Benvenuto
0774.557611  ordini@torreswine.it

12.00

Gewurztraminer “Tramonti” 2019 – Marco Donati

  • Annata: 2019
  • Denominazione: Trentino DOC
  • Vitigni: Traminer 100%
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0.75l
  • Temperatura di servizio: 11/13 °C
  • Tipologia: Bianco
  • Abbinamenti: Formaggi a pasta cotta, Crostacei
  • Download:  Scheda tecnica

Disponibile

  • Descrizione
  • Recensioni (0)

Descrizione

NOTE DI DEGUSTAZIONE

C’è un momento preciso della giornata che precede il tramonto chiamato comunemente “ora d’oro”. Non è un caso infatti la scelta del nome “tramonti” da parte di Marco Donati. Il colore riluce bellissime sfumature dorate nel bicchiere, armonico al naso con sentori di frutta a polpa gialla dolce, sfumature di fieno secco, speziatura di chiodi di garofano, vaniglia, scorza di lime e rose gialle fresche. Il gusto è rotondo e cremoso, bilanciato da una freschezza che lo rende un vino ancora esuberante e per nulla stucchevole.

ABBINAMENTI

Si accompagna felicemente ai formaggi a pasta cotta ed a crostacei di ogni tipo, ottimo come aperitivo.

CANTINA

L’Azienda Donati vanta di una lunga tradizione ed è frutto di una passione tramandata di padre in figlio. Marco Donati rappresenta la quinta generazione ed è l’attuale proprietario della Cantina Donati, simbolo della viticoltura trentina da oltre un secolo. Marco Donati, la moglie Emanuela e la figlia Elisabetta hanno fatto della loro azienda una scelta di vita, dedicandosi con impegno e forte passione, nel rispetto della loro terra e dei preziosi prodotti che essa offre, con un occhio di riguardo all’innovazione, ma senza mai trascurare la tradizione e l’amore che li lega al Trentino.
La storia della cantina Donati è centenaria. Nel 1863 Luigi Donati acquista, assieme al quattrocentesco palazzo dei conti Spaur, i pregiati vigneti di Teroldego, che si estendono nel soleggiato Maso ai piedi dei castelli di Mezzocorona. Qui si selezionano negli anni i ceppi migliori serbando così ancora oggi un vigneto storico con viti vecchie di 85 anni: significativo esempio di biodiversità, questo vigneto presenta numerosi cloni di Teroldego. E’ qui che si produce il leggendario “Sangue di Drago”.
Negli anni poi, con un attento lavoro di “zonazione”, l’azienda è andata a coltivare dei piccoli vigneti in vari siti del Trentino, molto diversi tra loro per “terroir” e situati nelle zone più vocate per ogni tipologia d’uva. Da qui la collezione rappresentativa dei più interessanti vini del Trentino, ricchi di carattere e tipicità.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni. Aggiungi una recensione

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per attivare tutte le funzionalità del sito. Cliccando su "Accetto" aderisci alla nostra politica sui cookie.